Fa' che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. E soprattutto: medico, se magni, fumi e bevi come un cesso rotto e sei il ritratto dell'insalubrità e dell'infelicità, non mi venire a parlare di salute!!!
Ippocrate (la prima parte;))

venerdì 27 agosto 2010

O sole mio e la vitamina D

Ciao a tutti Sclerosetti e non. Leggevo sul newsreel del mio blog, vale a dire la colonna sulla destra del mio blog, in cui appaiono le notizie in tempo reale sulle etichette (gli argomenti) da me scelti: sclerosi multipla e AISM. Leggevo appunto una notizia sulla vitamina D. Sembra che la carenza di vitamina D possa provocare malattie importanti, quali il cancro e, udite udite, la sclerosi multipla. Incredibile! Grazie a Massimo e al suo osteopata, da quasi due anni prendo una pasticca di vitamina D tutti i giorni e, se mi trovo sotto i raggi del sole, ne prendo una seconda, su suggerimento del sopraccitato bravissimo osteopata, Diego Gentile. Egli mi ha spiegato che la mia malattia e' in qualche modo correlata alla vitamina D. (In qualche modo perche' io, in qualche modo, cerco di spiegarvelo!). Pensate alla mappa geografica della sclerosi multipla: piu' ti avvicini all'equatore e meno ci si ammala di SM. Maggiori sono i casi in Nord Europa e In Nord America. In Africa la SM praticamente non esiste.


Ne consegue che il sole ci fa bene e se prendiamo la vitamina D ogni giorno, la quale si sposa con i raggi del sole, il successo e' assicurato. Non ricordo come, infatti, il sole attiva la vitamina D. Ma attenzione a non fare confusione! Leggevo sul blog di Fiamma Satta, che il suo ex neurologo le aveva proibito di andare al mare ed esporsi al sole, sostenendo che questo danneggiava noi sclerosetti. Non e' esattamente cosi': il sole ci fa bene, ma il calore ci puo' danneggiare. Vale a dire che prendere il sole moderatamente, ai giusti orari e in quantita' ragionevoli, con una bella dose doppia di vitamina D, e' per noi un toccasana, mentre stare sotto il sole a picco per tante ore o nelle ore piu' calde, questo e' proprio deleterio e non solo per noi sclerosetti!
Spero approfondirete l'argomento, cercando fonti piu' autorevoli di me. Tuttavia, volevo condividere con voi il fatto che io la sperimento gia' da due anni e mi sento proprio bene. Provatela!

Nessun commento:

Posta un commento