Fa' che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. E soprattutto: medico, se magni, fumi e bevi come un cesso rotto e sei il ritratto dell'insalubrità e dell'infelicità, non mi venire a parlare di salute!!!
Ippocrate (la prima parte;))

martedì 24 agosto 2010

Stupida come una capra!


A tutti gli Sclerosetti del mondo voglio dire...ciao! Giuro che vorrei scrivere qualcosa di veramente serio, ma non so se ci riusciro'. In effetti, in questi giorni di pseudo-vacanza, di pensieri seri e semiseri ne ho avuti a bizzeffe, ai limiti della stanchezza mentale. Anzi, diciamola tutta, mi sono proprio stancata di pensare. E pensa e ripensa, ho la testa contusa e affaticata e la devo proprio mandare in vacanza! Questo e' il prezzo che dobbiamo pagare noi pensatori moderni.
Dicevo, io sono in vacanza, nel senso che non lavoro, anche se i lavori di ristrutturazione di casa mia, (tuttora in corso), non ci mollano un'istante. Ogni giorno, spunta una nuova cosa da farsi e, lasciar stare, per noi che viviamo semi-baraccati da cinque mesi, e' dura. Una settimana fa, mi e' caduta la porta blindata sul piede: rischio frattura scongiurato, tre punti di sutura e un dolore lancinante, pero' anche in questo caso mi ritengo fortunata. Come potete ben notare, i miei "problemi" in questo periodo, nulla hanno a che vedere con la mia sclerosi, eh no! Lei mica scema, se ne e' andata in ferie di corsa, mica come me...comunque, sto stra-scrivendo, dato che non straparlo, in questo periodo di estrema introspezione. Me stessa, i miei desideri, le mie paure, il vizio del fumo, il Feng Shui e la ricerca della mia armonia interiore ed esteriore, tutti pensieri che mi affollano la mente e mi rendono totalmente inadatta alla vita quotidiana: infilo acqua negli elettrodomestici, preparo riso scotto e immangiabile e dimentico quasi tutto. Sono solo distratta o stupida come una capra? Mi piace pensare di essere come questa capretta ritratta qui sopra: una capra giuliva.

5 commenti:

  1. DOLCISSIMA AMELIE! I PROBLEMI DI PICCOLE DIMENTICANZE O SBADATAGGINI NN CENTRANO NULLA CON LA MALATTIA E NEMMENO CON L'ETA': E' SOLO STRESS!!! LE VACANZE ( O PSEUDO COME LE TUE ) SERVONO PROPRIO PER RICARICARE LE BATTERIE E TORNARE AI NASTRI DI PARTENZA RIPOSATI E LUCIDI. PENSA CHE PROPRIO 3 GIORNI FA' TORNATO A CASA DOPO UNA CORSA DI UN'ORA CON UN MIO AMICO, HO APERTO IL RUBINETTO ED HO RIEMPITO IL BICCHIERE PER BERE UN PO' DI ACQUA FRESCA: PECCATO CHE FOSSE SOLO A 137 GRADI FARENHAIT!!!! UN ABBRACCIO FORTE, FORTE!!! TUO EMINEM

    RispondiElimina
  2. Ciao cara amélie ti scrivo così, senza senso. ho letto tutti i tuoi post e rifletto su tante cose. pensando a quello che scrivi mi vengono in mente solo cose positive. continua a camminare, a consumare, ad odiare, ad amare, a mangiare, a fumare, a voler smettere e dopo riniziare, respira, incazzati, bevi, gioca, canta, parla con il tuo cane, ridi quando devi, quando vuoi e quando non dovresti, leva l'orologio dal polso( è un buon modo per uccidere il tempo), non associare il tuo pensiero a quello degli altri, ma fai l'opposto. PERCHE' TU SEI UNA VINCENTE IN PARTENZA. ed hai una fortuna gigantesca vicino, "avere te vicino". Nasci solo e muori solo, tutto il resto è un regalo.

    Mek

    RispondiElimina
  3. Caro Mek, se il tuo scrivere senza senso, e' questo che hai usato nel commento, continua cosi'! E poi ti voglio dire grazie. Tu leggi i miei post, ma io leggo i tuoi commenti, finora due, e mi dai tanto, mi dai la carica, mi fai amare di piu' quello che sto facendo. Grazie! Non essere pessimista...non si nasce e si muore soli, si e' magnificamente nel mondo, si e' imbevuti di esistenza.
    A.

    RispondiElimina
  4. Caro Eminem, non ne facevo appunto un problema legato alla malattia o all'eta'...no no, io sono proprio irrimediabilmente rincoglionita! sono Amelie nel mio favoloso mondo. E non mi sono mai drogata, tu lo sai! La mia era riflessione cosi' un po' leggera su cio' che mi accade o meglio, su cio' che combino.
    Ti voglio bene
    A.

    RispondiElimina
  5. P.S.: Per Mek, sai, non so quanti anni sono che non porto l'orologio....ma grazie lo stesso per il tuo consiglio!

    RispondiElimina