Fa' che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. E soprattutto: medico, se magni, fumi e bevi come un cesso rotto e sei il ritratto dell'insalubrità e dell'infelicità, non mi venire a parlare di salute!!!
Ippocrate (la prima parte;))

martedì 24 maggio 2011

Erasmo Da Rotterdam - Elogio Alla Follia


Elogio della follia. La mia. Perche' la folle c'ha ragione! Ho fatto la risonanza mercoledi' e....nonostante non abbia preso farmaci da settembre, nonostante il parere contrario di medici, familiari, cacacazzi, il risultato e' stato stupendo!!!. Non solo, non sono peggiorata e non ho nessuna placca attiva, ma come leggo dallo stesso referto: "Al controllo odierno appare tuttavia meno evidente l'area di alterato segnale localizzata in sede talamo-capsulare a sinistra precedentemente evidenziata". Senza prendere l'interferone sono addirittura migliorata? D'accordo, aspettiamo il parere del mio (nuovo) neurologo prima di cantar vittoria, pero' anche il medico radiologo mi ha confermato la bella notizia e ripetiamola: niente placche attive in un periodo in cui, solitamente, per via del caldo, si peggiora. E allora cari sclerosetti vi invito a lasciar stare le poche righe di una folle e premere play sul video qui sopra.

5 commenti:

  1. La bellezza dell'irrazionalità.
    Good luck, now and tomorrow.

    RispondiElimina
  2. SONO CONTENTA PER TE !! SAPPI CHE IL MONDO E' PIENO DI, COME LI CHIAMI TU, " CACACAZZI ". ALCUNI LO SONO PER DAVVERO, ALTRI MAGARI HANNO RAGIONE. L'IMPORTANTE E' CHE TU SIA CONSAPEVOLE DI CIO' CHE FAI E LO PORTI AVANTI. E SE UN GIORNO T DOVESSI ACCORGERE DI AVER SBAGLIATO, PAZIENZA !! SEI ADULTA, NO ???

    RispondiElimina
  3. Quanti messaggi ermetici e, allo stesso tempo sibillini, che hai lasciato!
    Mi sembri piu' interessata ad indugiare sui cacacazzi, che sul fatto che io, nonostante i pronostici, stia bene. Forse, perche' ti senti chiamata in causa?

    RispondiElimina
  4. GIULIANA IO NN TI CONOSCO, PURTROPPO, MA VOGLIO AGGIUNGERE UNA COSA. ANCH'IO HO PASSATO UN BRUTTO MOMENTO, CERTO NN PARAGONABILE ALLA TUA MALATTIA. IO HO SOFFERTO DI DEPRESSIONE PER QUASI UN ANNO. NE SONO USCITA GRAZIE A ME, IN PRIMIS, ALLA MIA FAMIGLIA E AI MIEI PIU' CARI AMICI. IO NN HO ASSUNTO NESSUN FARMACO, HO PERO' FATTO ALCUNE SEDUTE DALLO PSICOLOGO CHE MI SONO STATE DI ENORME AIUTO. DETTO QUESTO, PER RIALLACCIARMI ALL'ALTRO POST, NN CAPISCO LA TUA QUASI " RICONOSCENZA " VERSO LA MALATTIA. COME PUO' UN ESSERE UMANO AUGURARSI DEL MALE ?? PENSI CHE UN MALATO TERMINALE SIA FELICE ???? FACCIA LE CAPRIOLE URLANDO: " CHE BELLO, TRA 6 MESI MUOIO " ????? TI CHIEDO SCUSA SE SONO STATA COSI' DIRETTA, MA VORREI SOLO CAPIRE DA DOVE PROVENGONO QUESTE TUE CONVINZIONI. OVVIAMENTE SONO FELICE PER TE E PER IL TUO CORAGGIO NEL PORTARE AVANTI LE IDEE.

    RispondiElimina
  5. Io non sono contenta di avere una malattia, pero' ce l'ho. Non mi auguro del male, infatti faccio di tutto per star meglio e continuero' a farlo. Non penso che un malato terminale sia felice, per fortuna NON SO se lo sia o meno, perche' per fortuna, non sono una malata terminale. Non so se definirmi riconoscente verso la mia SM, pero' ti dico che la mia vita post diagnosi e' piu' bella, piu' piena, piu' intensa, piu' vissuta, di quella pre-diagnosi. E' mai possibile che voi "sani", non guardiate piu' in la' del vostro naso e non pensiate che anche un "malato" puo' essere felice?!

    RispondiElimina