Fa' che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. E soprattutto medico: se magni, fumi e bevi come un cesso rotto e sei il ritratto dell'insalubrità e dell'infelicità, non mi venire a parlare di salute!!!
Ippocrate (la prima parte;))

martedì 30 agosto 2011

Parliamo del fashion, noi fashionette

Non crederete mica che noi sclerosette non siamo fashion?! Come ho fatto a non scriverne finora???? Mi tocchera' aprire una rubrica di moda prima possibile, per consigliarvi quale capo indossare in ogni occasione e scambiare dritte su dove cercare i must del momento. Mamma mia...le full immersion su Cosmopolitan mi hanno proprio fatto male! E dire che avevo uno stile tutt'altro che fashion prima e non me ne poteva frega' de meno. No, io ero un outsider della moda, una senza stagioni e senza occasioni, con il collo di finta pelliccia a giugno e i pantaloni a zampa verdi con le roselline...mi vestivo a modo mio, per cosi' dire...a cazzo. Mi piaceva e mi piacevo, anche se qualche amica stronza si lamentava del mio non essere fashion e qualche altra mi faceva notare che lei era mooolto piu' alta di me. Eh...l'insicurezza! Ma ora e' esplosa la femmina che e' in me, la fashion victim, la stravanitosa, quella che si guarda per ore e ore allo specchio, che cerca le chicche in internet, che cambia ogni giorno, che si sente bellissima...fermatevi tutti! Sono diventata donna. Un bel sorriso e il gloss in borsa! (Ma anche uno specchietto, una spazzola, lo smalto per rimediare alle sbeccature, un gloss di riserva e, all'occorrenza, acetone e pinzette!). Consigli per gli acquisti: Sobral, date un'occhiata in rete. 


Buona notte fashionette ;).

Steve Jobs docet


sabato 13 agosto 2011

Rallenty

Ciao. Siete in vacanza?! Io vado e vengo, un po' di qua', un po' di la'...e quando sto qua', cioe' a casa, non faccio altro che mettere a posto e buttare oggetti, cose inutili...dopo 4 interminabili anni, lo space clearing continua e sembra non finire mai! Le cose che avevo in casa e in garage! Ma come poteva una donna di 32 anni, che sarei io, accumulare tutte quegli oggetti inutili, inutilizzati e inutilizzabili?! Qualche giorno fa, ho buttato 5 e dico 5 portavestiti grandi di Ikea pieni zeppi di vestiti di ogni eta', quelli dismessi da mia madre, regali indesiderati, una montagna di borse (circa 35-40 pezzi) e chi piu' ne ha piu' ne metta. Che liberazione ho provato! Avevo gia' fatto un mercatino durante il quale i miei vecchi vestiti erano andati nel mondo, ma non se ne poteva davvero piu', perche' molti mi erano rimasti...5 portavestiti! E' proprio vero: quando possiedi le cose, le cose ti possiedono. (Lo dice Brad Pitt in Fight Club...).


Comunque tutto questo panegirico, per raccontarvi la mia fatica, che avevo gia' ieri, quando mi sembrava che qualcuno mi trattenesse da dietro, mentre camminavo...che fatica! Sembrava di camminare nelle sabbie mobili. Quando mi capitano questi giorni, vorrei buttarmi sul divano e non fare piu' niente. Invece oggi, di nuovo pimpante, a mettere per l'ennesima volta ordine nella mia casa, e spero, nella mia vita. Ore ore di space clearing...sono distrutta, mi sembra di avere le gambe di acciaio e Max, per prendermi in giro, mi chiama Rallenty... appropriato, no?! Ciao a tutti sclerosetti!

venerdì 12 agosto 2011

I giovani e il movimento AISM a Roma



Questi tre fantastici ragazzi fanno parte del gruppo Young di Roma, al quale partecipo anch'io...ascoltateli e guardate quanto sono belli!!!