Fa' che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. E soprattutto medico: se magni, fumi e bevi come un cesso rotto e sei il ritratto dell'insalubrità e dell'infelicità, non mi venire a parlare di salute!!!
Ippocrate (la prima parte;))

venerdì 12 aprile 2013

Quarto mese vegetariano-vegano crudista: aiuto!



Ciao a tutti:)! Oggi sto una merda dopo una notte di merda, causata da una serata di merda...ma andiamo con ordine. Sapete che i primi di gennaio ho cominciato il mio esperimento dettato dalla lettura di The China Study e mutato la mia alimentazione in totalmente vegana (niente carne, pesce, uova, latte e i suoi derivati, quindi i prodotti caseari); terminato il mese, mi sono concessa un supergelato bio da Ermanno, una frittata e forse un paio di torte con il latte. Poi pero', una decina di giorni fa, abbiamo conosciuto nientepopodimeno che Valdo Vaccaro e il suo igienismo vegan-crudista e Max subito ne e' stato illuminato! Cosi' abbiamo avuto un ripensamento, piu' lui che io, e stiamo mangiando vegano tendenzialmente crudista. Sembra proprio che si possa guarire del tutto dalle malattie con l'igienismo e, addirittura, con il digiuno.


Cari sclerosetti, ho studiato molto l'alimentazione, dai tempi della Kousmine, e sono convinta che sia una strada possibile, fattibile ed efficace. Certo, capisco gli scettici che penseranno al fatto che non prendo farmaci preventivi tradizionali, quindi qualcosa mi sono dovuta inventare. E ci sto! Ma certo che io le provo tutte, ho messo a ferro e fuoco la mia vita, compiendo scelte difficili, non accettate e spesso poco gradite, ma come dire, la mia salute e' piu' importante di tutto! Penso a me e a condividere con chi ne avra' voglia. Per me, conoscere Vaccaro e le sue teorie, e' stato illuminante. Non vi dico poi del libro di Campbell, The China Study, che mi ha aperto un orizzonte: non c'e' limite alla pulizia del corpo e sono stufa di quello che leggo della SM su fonti cosiddette ufficiali. Basta censure! Libera scelta di cura e non a tutti i malati!


Sono stanca rotta da giorni...i primi mesi sono stata tranquilla e serena. Da qualche giorno, non ho forrze, ne' fisiche, ne' mentali. Ieri poi sono andata a cena da mia madre che di sostanzioso per me aveva cucinato soltanto le lenticchie (accompagnate da insalata e carciofi), ma i carboidrati erano assenti e questa mattina alle 5 mi sono svegliata in preda alla fame e ad un profondo nervosismo...aiuto!!! Certo, il tiramisu' l'avrei mangiato volentieri, ma perche' cucinare i quadrucci all'uovo e non un semplice spaghetto al pomodoro e basilico che di piu' vegano non ce n'e'?!!! Se passo questo mese, ce la faro' per sempre!! 


Non e' succulento?!

4 commenti:

  1. Ma tappati la bocca con un bel panino al salame e piantala di inquinare la rete con 'ste stronzatine da radical-chic vegana!!
    Viva il mangiare carne, e viva il capretto arrosto XD

    RispondiElimina
  2. Ammazza, te invece sei l'uomo che mangia il tonno col coltello, visto che neanche ti firmi. Perché non prendi il tuo panino col salame e ne fai buon uso?!

    RispondiElimina
  3. purtroppo di persone come l'anonimo qui sopra ce ne son o molte, e dovrebbero fare una brutta fine (anche velocemente, se possibile ;D)
    ma il veganesimo è effetivamente diventato una moda per (permettetemi la parola) fighette di legno viziate e senza cervello (mi riferisco a tutti i sessi senza esclusione alcuna)

    RispondiElimina
  4. Magari ci fossero tante "fighette di legno viziate e senza cervello", che ciononostante, scegliessero di diventare vegane! Forse alludi al modo di atteggiarsi di alcuni rispetto a questa scelta, che non e' affatto "senza cervello". E' tosto essere vegani e per molti motivi anche...quindi non riesco a capire come lo si possa diventare per moda.

    RispondiElimina