Fa' che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. E soprattutto: medico, se magni, fumi e bevi come un cesso rotto e sei il ritratto dell'insalubrità e dell'infelicità, non mi venire a parlare di salute!!!
Ippocrate (la prima parte;))

domenica 24 maggio 2015

Quando cambia tutto, tutto cambia

È un po' di tempo che mi va di scoprire il volto, buttare giù la maschera...la mia è una bella storia e sto cominciando a raccontarla anche nel mondo reale a coloro i quali non osavo. Perché no? Alla fine, vorrei aiutarvi tutti. E vorrei non avere più paura di condividere la malattia che credevo potesse penalizzarmi sul lavoro o farmi compatire. Così ai miei amici del Progetto Natura di via della Farnesina, ho raccontato la mia storia. E poi a scuola, alla dolce Barbara, che volevo sorprendere, raccontandoglielo e invece mi ha sorpreso lei, dicendomi che lo sapeva già! Eccomi qua. E oggi ho pubblicato la mia foto attuale con lo sguardo innamorato. Sono questa. Piacere.
Venerdì lezioni aperte ai genitori dei miei piccoli alunni ed è stato meraviglioso. Mi sono sentita nei miei panni e quanto tempo l'ho desiderato! Grazie a tutti.
Tra poco andrò a prendere Robert e Daniela all'aeroporto. Lui, il mio ex ragazzo tedesco, ormai mio parente stretto e la sua dolce metà. Dresda a Roma...si! Quante emozioni, quante cose da raccontarvi.
Thank you teacher Giuliana!:)

Nessun commento:

Posta un commento