Fa' che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo. E soprattutto medico: se magni, fumi e bevi come un cesso rotto e sei il ritratto dell'insalubrità e dell'infelicità, non mi venire a parlare di salute!!!
Ippocrate (la prima parte;))

domenica 27 marzo 2016

Eppur si muove

Ciao a tutti, belli e brutti, sclerosetti e non e chi più ne ha più ne metta. Dunque, a parte augurarvi buona Pasqua come si conviene, volevo aggiornarvi sul mio dente, non tanto per il fatto in sé (chissenefrega), ma esclusivamente per confermarvi che alla fine non ho preso NESSUN ANTIBIOTICO, NESSUN ANTIDOLORIFICO, NESSUN FARMACO CHIMICO PREVENTIVO e/o POSTUMO. Ho avuto un po' di dolore (ovviamente) e un po' di gonfiore i primi tre giorni, dopodiche il nulla! Ho preso soltanto un preparato di ECHINACEA e tanto ZENZERO fresco spremuto a freddo in un dolce succo d'avena. E daje tutta! Anche il dentista, al controllo, una settimana dopo all'intervento non credeva alle sue orecchie. Si può fare. Oh si che si può fare. E dunque tutta questa prevenzione ci sta forse danneggiando? Fate passare le feste e date un'occhiata a questo libro: http://www.macrolibrarsi.it/libri/__come-impedire-al-vostro-medico-di-nuocervi-vernon-coleman-libro.php
Intanto state sani e senza farmaci preventivi... e rifatevi gli occhi, voi - noi ragazze;).


Nessun commento:

Posta un commento